Foto: Giampietro Mattolin - Libia: Dune

TravelSoul.net

- agenzia viaggi Vicenza | non il solito viaggio!

Home » Viaggi » Asia » India » Offerta viaggio ..

Se hai bisogno di chiarimenti relativi ai nostri viaggi o avere maggiori dettagli sul metodo di prenotazione di pagamento o altro .. Leggi le nostre f.a.q.

Galleria fotografica

EGITTO

8 foto

Galleria fotografica

ETIOPIA

12 foto

Galleria fotografica

MONGOLIA

7 foto

Galleria fotografica

NAMIBIA

16 foto

Galleria fotografica

AFRICA

19 foto

India Himalayana: Ladakh, Lahaul, Spiti e Kinnaur

Categorie/Tipologia viaggio: Asia - India - Cultura - Natura - Viaggi Avventura

India · € 2.450 · 16 giorni

india - rajasthan
india - rajasthan
Il viaggio offre l’opportunità di compiere una delle traversate più belle ed interessanti dell’arco himalayano. Giunti a Leh, capitale del Ladakh, si effettua un’escursione nella valle dell'Indo a Bazgo, Alchi e Lamayuru, incontrando alcuni dei migliori esempi d’arte e di bellezza ambientale della regione. Si parte quindi con un grande tour che porta fino alle pianure dell’India, attraverso le regioni del Rupshu, del Lahaul, dello Spiti e del Kinnaur. Un percorso avvincente attraverso le diverse aree naturali, climatiche ed etniche di una delle regioni più belle in assoluto al mondo.
 
Accompagna il viaggio Christine Harris . Si prevede un massimo di 12 partecipanti.
 
E’ un itinerario ricchissimo di contenuti, perfetto per ogni viaggiatore che sia interessato a conoscere un’area del mondo non ancora “turistica” dove è possibile un forte incontro con culture diverse, ma molto ospitali, che sorprendono per la serenità che si riscontra in persone che pur possiedono ben poco da un punto di vista materiale. Dopo lo stupendo inizio tra le oasi del deserto himalaiano del Ladakh si segue la strada militare che collega la valle dell’Indo con le regioni meridionali dell’India e porta inizialmente tra le pasture nomadiche del Rupshu, dove si sosta al  lago turchese di Tso Kar, e attraverso le aride regioni di Karnak e Sanku e valicati due spettacolari passi si fa tappa a Keylong, “capitale” del  Lahaul, dove vi sono alcuni Gompa da visitare; questa  zona giova di maggiore umidità e si osserva un po' di verde sui pendii. Si risale quindi la valle del fiume Chandra, che incanta per le fantastiche guglie, monti turriti di granito e ghiacciai che ne ornano il lato meridionale, giungendo al passo del Kun Zum che si apre sullo Spiti, un magnifico territorio a sud-est del Ladakh, anch’esso di cultura buddista, quasi altrettanto arido e forse ancora più selvaggio. Qui si visitano tutti i villaggi e i monasteri più interessanti avendo modo di ammirare, oltre alla meraviglia naturale di valli profondissime pressoché desertiche dai colori contrastati, alcuni dei reperti artistici più preziosi della cultura buddista tibetana. Emergono le radici di una storia millenaria legata alle vicende dell’antico regno tibetano di Gughe: dall’incomparabile tempio di Tabo, che gli amanti dell’arte chiamano l’ “Ajanta dell’Himalaia”, a luoghi meno conosciuti ma altrettanto preziosi, da Tashigang e Lhalung a Nako. Oltre, si segue il corso del fiume Spiti arrivando alla confluenza col possente Sutlej, con i ripidi monti che cominciano ora gradatamente ad avere una copertura arborea, e si entra nella regione del Kinnaur. Questo antico regno segna il punto di transizione tra la cultura induista e buddista; l'architettura è caratteristica, con un uso misto di pietra e legno, anche finemente intagliato. Da Kalpa, la vecchia capitale, gli indù scrutano le cime glaciali del Kinnaur Kailash, una montagna sacra che supera i 6000 metri: secondo alcuni questa è la dimora invernale di Shiva, da cui il nome ‘Kailash’. Si esplora la remota valle di Sangla, con Kamru e Chitkul, arrivando poi a Sarahan e Bhimakali, un importante tempio induista che presenta l’apice del peculiare stile architettonico del Kinnaur. Si giunge così a Shimla da dove si prosegue per Delhi, completando una tra le più belle traversate della catena himalayana.

Modalità del viaggio
Gli spostamenti vengono effettuati in auto e non sono richiesti campi mobili. Ove possibile si alloggia in hotel, si alloggia una notte in un ben attrezzato campo fisso nel Rupshu e lungo il percorso si utilizza quanto di meglio vi è di disponibile. In alcune località le sistemazioni sono piuttosto spartane e può succedere di non avere i servizi in stanza e alcune locande possono non essere provviste di lenzuola belle. E’ quindi una buona soluzione aver con se un sacco a pelo, o almeno un sacco lenzuolo. Il cibo è solitamente semplice ma gustoso, molto buono per chi ama la cucina indiana, ma a volte poco vario. E’ quindi un viaggio entusiasmante che richiede senso di adattamento e capacità di vivere le situazioni locali.
 
A Delhi non è previsto l’utilizzo di hotel per via delle connessioni volo che non lo rendono necessario; si potrà eventualmente predisporre questo servizio e soddisfare ogni altra richiesta dei viaggiatori, con costi molto contenuti
 
La guida
Christine Harris è di origine australiana, ha vissuto anche in Germania e Inghilterra, ed ha adottato come propria residenza l’Italia dal 1976, dove dal 1979 è stata docente di lingua inglese all’Università di Verona. Ama il nostro paese di cui si sente cittadina; tra il 1985 e il 2006 ha tenuto cicli di lezioni sulla storia dell’arte veronese e veneziana per programmi residenziali del Trinity College di Hartford, Connecticut e della Northwestern University di Chicago. Christine è un’appassionata viaggiatrice e ottima conoscitrice della cultura buddista; da diversi anni conduce viaggi nelle regioni himalayane dallo Zanskar, al Tibet e al Bhutan.

Compila il form sotto con tutte le tue infomazioni - I tuoi dati non saranno salvati o ceduti a terzi servono solo per rispondere alla richiesta.

Oggetto:    
  India Himalayana: Ladakh, Lahaul, Spiti e Kinnaur
Nome: Cognome:
Città: Telefono:
E-mail: Fax:
       
Richiesta/Messaggio:
Accetto legge sulla privacy
   

Viaggi simili ..

Sotto puoi trovare altri viaggi simili .. guarda le offerte!

INDIA: Rajasthan, Gujarat e Madya Pradesh

Tipologia viaggio: India Cultura Natura Viaggi fotografici

13giorni

€ 2.550

India Himalayana: Ladakh, monti della luna - con Nubra ..

Tipologia viaggio: India Cultura Natura Turismo responsabile Viaggi Avventura

16/20giorni

€ 2.350

India: Odisha e Chattisgarh tour

Tipologia viaggio: India Cultura Natura Turismo responsabile Viaggi Avventura Viaggi fotografici

14/17/19giorni

€ 1.150

INDIA: GUJARAT - terra di antichi splendori

Tipologia viaggio: India Cultura Natura Turismo responsabile Viaggi Avventura

14/16giorni

€ 1.950

INDIA: LADAKH: Laghi, monasteri e Celebrazioni Commemorative

Tipologia viaggio: India Cultura Natura Turismo responsabile Viaggi Avventura Viaggi fotografici

18giorni

€ 2.000

PRENOTA ORA!

Prezzo da:

€ 2.450

Durata:

16giorni

Partecipanti:

Max 12

Partenze:

18 Agosto 2018

Regione:

India

Tipologia viaggio:

Cultura

Natura

Viaggi Avventura

Difficoltà:

Bassa

Copyright © 2018 TravelSoul - I Viaggi di Giampietro Mattolin - P.I. 03338960242 Viaggi avventura in Africa-America-Asia-Australia-Europa, turismo sostenibile, itinerari naturalistici, itinerari culturali, viaggi per sub, snorkelling, trekking, trekking a cavallo, tour guidati, tour fly & drive, safari fotografici, spedizioni in 4x4 nel deserto. Proposte individuali e di gruppo, aggregazione internazionale.. Tutti i diritti riservati.
Credit: Penta Computer snc